Un frame della serie (©CBS)

 

“Clarice”, la nuova serie sequel de “Il silenzio degli innocenti” è in arrivo in esclusiva su Rai 2 ad Aprile

In onda da qualche giorno in USA sul canale americano CBS, la Rai ha appena ufficializzato l’acquisto dei diritti. La messa in onda in prima serata è prevista su Rai 2 in Aprile.

Di cosa parla “Clarice”?

Creata da Alex Kurtzman (papà di Fringe e Sleepy Hollow) e Jenny Lumet (attrice e sceneggiatrice figlia del regista Sidney), è un seguito de Il Silenzio degli Innocenti che si concentra sulla figura di Clarice Starling. La giovane, inesperta, ma determinata agente dell’FBI che attraverso il dialogo cupo e disturbante con il cannibale Hannibal Lecter riusciva a mettere le mani sul serial killer Buffalo Bill.

La nuova serie è però ambientata, nel 1993, un anno dopo gli eventi del film pluri premio oscar. In un mondo in cui Hannibal non compare e probabilmente non comparirà mai. I motivi di tale assenza sono molteplici, in primis per una pura questione di diritti d’autore, e poi per pura scelta narrativa. L’attenzione è infatti riversata tutta su Clarice ma il rischio è che le aspettative del pubblico vengano terribilmente disattese, con la mancanza totale del reale protagonista.

Sono tre i principali sviluppi narrativi della serie: i casi di puntata: con la protagonista chiamata a indagare su nuovi serial killer e criminali di vario genere; il contrasto con il resto del Bureau: raccontato soprattutto nei termini di una scienza comportamentale ancora alle prime armi, e quindi vista con sospetto dai poliziotti vecchio stampo; infine i problemi personali nella vita di ogni giorno della stessa Clarice.

Quando andrà in onda?

“Clarice” è stata annunciata su Rai 2, a partire da Venerdì 9 Aprile con i primi due episodi. Riuscirà la serie a ripetere i successi del film originale dal quale trae spunto? o sarà un buco nell’acqua?

Che ne pensate di “Clarice”? La vedrete? Fatecelo sapere commentando l’articolo sui nostri social.

 

Commenta