Paul Giorgi

Paul Giorgi è un cantautore di Ascoli che ha esordito da pochissimo nel mondo della musica. Lo ha fatto con il suo singolo di debutto dal titolo “Tigre“, un nuovo capitolo che ci avvicina alla pubblicazione di un disco a suo dire “animalesco”. Pubblicato da Le Siepi Dischi e Believe Digital.

Noi ci abbiamo visto un incrocio tra i Beatles ed il cantautore Giorgio Poi, e abbiamo colto l’occasione per fargli qualche domanda:

1) In che modo Tigre è una storia d’amore delicata ed elegante?

Perché scrivere noioso e antipatico non mi pareva poi così bello. No, seriamente. Testo e musica credo siano molto vicini. Non ci sono “grandi arrangiamenti” e mi piace così. Elegante perché è una tigre.

2) Esiste una scena musicale nelle Marche? Chi ne fa parte?

Certo che si. Anche se forse meno mainstream di altre parti. Ci sono grandissimi artisti. Il primo che mi viene in mente è Colombre. Non siamo solo la regione delle scarpe e delle olive all’ascolana. Chi ne fa parte? io no di certo.

3) Come ti sei avvicinato alla musica? E perché hai pensato che “Tigre” fosse il modo migliore di farci entrare nel tuo mondo?

Mi sono avvicinato alla musica per imparare a suonare questa canzone. Ci ho messo 20 anni circa. Pensavo che dato il tempo impiegato fosse giusto pubblicare Tigre per prima. Ora però per il prossimo singolo ci metterò di meno, tipo quindici anni.

4) Come stai vivendo questo complicato periodo di quarantena? Cos’ha potuto insegnarci, dal punto di vista artistico, la quarantena (se l’ha fatto)?

In realtà mi ha buttato giù. Registrare le mie ultime canzoni è stata una bolla antiproiettile in cui rifugiarmi. Negli ultimi anni mi sono innamorato di diverse cose che ho cercato così di portare avanti in quarantena. Ad esempio ho sviluppato un omnichord per iOS , imparato a cucinare una roba tropicale , guardato una valanga di film , comprato un banano.

5) Prossimi step del progetto musicale?

Dopo Tigre ci sono altre canzoni che usciranno. Alcune le sto ancora chiudendo. Ho tante canzoni buttate nel computer e mi piacerebbe pubblicare anche quelle, chissà.

Cosa pensate di “Tigre” il singolo di Paul Giorgi? Vi piace? Fatecelo sapere commentando l’articolo sui nostri social.

Commenta