Eurovision 2021 - Musicaetv.it

Dopo le Indiscrezioni delle ultime ore, circa la circolazione di droghe all’interno della Green Room durante l’annuncio dei voti, anche l’EBU (European Broadcasting Union) vuole vederci chiaro, ed avvierà gli opportuni controlli per verificare se le speculazioni siano veritiere o meno.

I Maneskin rischiano la squalifica?

Questo il comunicato stampa ufficiale dell’EBU:

COMUNICATO STAMPA UFFICIALE EBU

Siamo consapevoli della speculazione che circonda il videoclip dei vincitori italiani dell’Eurovision Song Contest nella Green Room di ieri sera.  La band ha fortemente smentito le accuse di consumo di droga e il cantante in questione si sottoporrà a un test antidroga volontario una volta arrivato a casa.  Ciò è stato richiesto da loro la scorsa notte ma non è stato possibile organizzarlo immediatamente dall’EBU.  La band, il loro management e il capo della delegazione ci hanno informato che nella Green Room non erano presenti droghe e ci hanno spiegato che un bicchiere era rotto al loro tavolo ed era stato ripulito dal cantante.  L’EBU può confermare che il vetro rotto è stato trovato dopo un controllo in loco.  Stiamo ancora esaminando attentamente i filmati e aggiorneremo con ulteriori informazioni a tempo debito.

Vi aggiorneremo nelle prossime ore, su quanto verrà deciso. L’Italia rischia la squalifica qualora venisse acclarato l’uso di droghe all’interno della competizione.

>>>AGGIORNAMENTO QUI <<<


Commenta